Tag Archives: raccolta firme

Precisazioni sulla fase di “certificazione”

di Matteo Rigotti

Dopo le prime settimane di raccolta firme siamo già in fase di “certificazione” (è bene prendersi per tempo!). Visti i vari dubbi si è discusso dell’argomento sul gruppo Facebook e questo è il riassunto di tutte le informazioni emerse. Per tutte le altre informazioni vi invitiamo a consultare il vademecum, se non trovate la risposta che cercavate potete fare una richiesta sul gruppo Facebook.

Vediamo tre esempi di come potremmo aver raccolto le nostre firme: Continue reading

Alcuni dati dalla raccolta firme a Trento…

Con i potenti mezzi a nostra disposizione (…) :-) abbiamo elaborato i dati delle firme raccolte a Trento. Questi alcuni risultati dalle 152 firme totali:

Ripartizione donne-uomini

Continue reading

Diario della prima giornata nazionale di raccolta firme – Trento

la pioggia durante la mattinata non ci ferma!

di Matteo Rigotti

Eccoci finalmente alla prima giornata nazionale di firme anche a Trento! Due giorni fa siamo riusciti a organizzare una conferenza stampa con radio e tv locali (anche TG regionale – RAI3), con uscita già in serata di un bel servizio su Trentino TV, e ieri 3 articoli di giornale e un breve flash al TG regionale su RAI3.  Oggi molte persone sono arrivate a colpo sicuro: “ho visto sul giornale..”. Altre si sono fermate dopo aver letto il pannello verticale alto 160cm con i punti della proposta. Gli orari più proficui per la raccolta firme sono andati dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

Le firme raccolte oggi sono 152! Maggioranza di firmatari…donne! Più avanti i dati precisi.

coda democratica di cittadini con la voglia di provare a cambiare

Grande condivisione da parte di tutti sulla necessità di eliminare il quorum (tranne la solita domanda: “ma togliendo il quorum…anche se vanno a votare 20 persone vale il voto?”…alla quale va risposto che togliendo il quorum, chi vuole votare NO, deve recarsi alle urne, per cui si stimola la partecipazione…al momento “i NO” godono del regalo gratuito degli astenuti per i più svariati motivi, il cui non-voto viene considerato come un no ). Qualche perplessità da parte di qualcuno leggendo “Possibilità dei cittadini di modificare la Costituzione” (forse abbreviata troppo…ma  al banchetto è sempre presente a legge completa per chi volesse controllare).